Trucco, moda e pasticceria: l'unione armonica tra colore e gusto.

18:48

Quando sei una truccatrice, appassionata di moda e golosa di natura, l'opportunità di partecipare ad una convention sulla pasticceria che racchiuda tutti e tre questi universi è un'occasione da mordere al volo.
Tra Pescara e Penne, ho avuto modo di lavorare a stretto contatto con il team di pasticceri della Conpait (Confederazione Pasticceri Italiani) creando, per questa tre giorni, makeup ispirati a torte di cake design realizzate in occasione della sfilata di moda che si è svolta durante la cena di gala dell'evento.
Una manifestazione dedicata dunque alla pasticceria, in cui è stato dato ampio spazio ai giovani: i ragazzi di sei scuole alberghiere abruzzesi si sono sfidati nel campionato under 18 mentre i campionati Juniores hanno eletto il partecipante alla finale mondiale di Rimini. Le ragazze del Liceo "Mario dei Fiori" e "Luca da Penne", invece, hanno realizzato gli abiti che durante la sfilata hanno concretizzato il legame tra moda e pasticceria, mostrando come anche quest'ultima risenta delle influenze dei trend e dello stile.
Gli abiti delle nove studentesse, stiliste e modelle per una notte, hanno ispirato nove torte di cake design e altrettanti gioielli in pasta di zucchero realizzati dalla divisione Cake Design della Conpait, il tutto accompagnato dai miei makeup.
Per ogni modella ho infatti realizzato un makeup che richiamasse i toni ed i tessuti dei vestiti, i colori e i ricami delle torte e che si sposasse con i gioielli, cercando di creare armonia tra tutte le parti.
Colori metallizzati per ricordare il raso e la seta, glitter abbinati alle paillettes e agli strass dei ricami degli abiti, colori accesi e vibranti come le creazioni di Cake Design; mi sono lasciata totalmente ispirare da ciò che ogni modella, ogni vestito e ogni torta mi comunicava visivamente.
Lavorare per una sfilata è sempre affascinante e la soddisfazione di aver realizzato  da sola nove trucchi diversi su nove ragazze nei tempi stretti che ogni backstage mette a dispisizione, lo è stato ancora di più.
Se a tutto questo aggiungiamo gli articoli scritti da una professionista quale Monica di Pillo su vari giornali, tra cui Il Messaggero, La Dolce Vita e Italia a Tavola e un servizio al TgCom dell'inviato speciale Marco Palma, in cui compare il mio nome e viene dato valore alla mia professione, non posso che conservare un ricordo ancora più dolce di questa tre giorni dedicata alla pasticceria che ha portato alto l'onore del Made in Italy.




Qui i link all'articolo online su Italia a Tavola http://bit.ly/1XfMI1F e il video del servizio su TgCom http://bit.ly/1XfMmrD.
Un ringraziamento a tutto il team Conpait, a Monica DiPillo, Marco Palma, Lorenzo Palma e alle ragazze del Liceo "Mario Dei Fiori" e "Luca da Penne" che hanno sfilato e hanno scattato molte delle foto della serata.

You Might Also Like

1 commenti

✎ Grazie per i vostri commenti! ✎ ❤