London Haul!

00:23

Sì, lo ammetto, mi vergognavo a scriverlo nel titolo. 
Mi vergognavo a scrivere questo post e a scrivere che questo che state per leggere è un haul sui prodotti che ho preso nel mio viaggio in Inghilterra... quest'estate.
Se dovesse esistere un premio come peggior blogger, penso che sicuramente entrerei almeno in finale... Sono tornata l'11 agosto dalla mia vacanza in UK e vi mostro ciò che ho acquistato solo ora, dopo ben 3 mesi. Converrete con me che ci vuole del coraggio ad ammetterlo, quindi penso di meritarmi comunque un bell'applauso!

Però tutto sommato non sono poi così pessima; sapevo che avrei fatto questo post ed è per questo che

per tre lunghissimi mesi non ho -quasi- toccato nessuno dei miei nuovi acquisti. Di nuovo, non credete che meriti un applauso per questo self-control? Capite quanta sofferenza ad avere tutta questa meraviglia a portata di mano e a non usarla? Se riuscissi ad incanalare questa forza di volontà per fare la dieta a quest'ora sarei a posto...

Tutto ciò che vedete l'ho preso a Norwich e a Londra, da Boots, Superdrug e qualcosa da Next.

Questi sono tutti i miei acquisti, avrei voluto comprare altre mille cose ma mi sentivo già un po' in colpa così, anche perché ho fatto danni, molti danni, anche per quanto riguarda l'abbigliamento!
Ho suddiviso i prodotti in due grandi categorie: prodotti beauty e makeup e ognuna di queste è suddivisa rispettivamente in prodotti viso/corpo e capelli e in base, occhi e labbra.
Beauty
Ho comprato principalmente prodotti per viso e capelli, un po' perché non sapevo bene cosa comprare e avevo una lista interminabile di trucchi da prendere, un po' perché non sono una big fan dei prodotti corpo... Mi piacciono scrub e cremine varie, ma sono troppo pigra per usarle con costanza e spesso me ne dimentico!

Viso e mini taglie corpo

Ho dei seri problemi con le maschere Montagne Jeunesse, me ne rendo conto...
Costano poco, come ingredienti sono abbastanza buone, mi piacciono molto come risultato, sono coloratissime e super profumate... La scena era questa ogni volta che ne vedevo una che non avevo ancora preso: 
"Uh, guarda! questa non ce l'ho! Vabè dai non mi serve, ne ho prese tante e non le uso quasi mai le maschere viso... però... questa non ce l'ho... e costa 1 sterlina... c'è l'offerta 2x3..." E tac! presa! E così siamo arrivate a quota 18! So che si trovano anche in Italia, ma a Firenze non le ho quasi mai viste fino all'altro giorno, alla Upim e... sì, avete indovinato,ne ho prese altre 3! Fermatemi!

Ho preso poi lo scrub viso all'albicocca St. Ives, famosissimo nel mondo beauty e che sono curiosissima di provare. Convinta ce ne fosse uno solo, mi sono ritrovata davanti tante versioni diverse, così ho scelto la "blemish fighting", che è oil-free e dovrebbe aiutare ad eliminare lo sporco dalla pelle e l'oleosità in eccesso, che sono poi causa di punti neri e imperfezioni. Vi terrò aggiornate!

Ho sentito parlare così tanto di Soap&Glory che non potevo non provare niente, ma avete presente quando c'è troppa roba e non sapete davvero cosa scegliere? Tra l'altro i prezzi, convertiti in euro, non erano bassissimi come credevo e non volevo comprare un prodotto a caso col rischio che potesse non piacermi, dato appunto che non sono una grande consumatrice di prodotti corpo.
Ma in Inghilterra esiste la formula magica del 3x2, unita alla pratica di fare mini taglie di ogni prodotto, e quindi con 2 sterline mi sono portata a casa tre mini sizes così la prossima volta avrò anche le idee più chiare e deciderò se acquistare qualcosa in full size.

Ho preso il Flake Away, uno scrub con burro di karité, zucchero e nocciolo d'albicocca, l'Hand Food, una crema mani con burro di karité, olio di macadamia e marshmallow e infine lo Smooth Body Butter, un burro corpo con olio di Rosa Canina e burro di cacao.

Capelli

Pochi prodotti ma mirati!
Sono andata a colpo sicuro sul Sea Salt Spray di Tony&Guy perché è ormai famosissimo e lo uso con grande soddisfazione. Ottimo prodotto, mi lascia i capelli morbidi, il mosso è più definito, mi crea volume e tiene a a bada anche un po' il crespo! Seguiranno review più dettagliate di questi prodotti, ma intanto vi accenno qualcosa di quelli che ho già provato.

Idem per lo shampoo secco Batiste, ormai stra-conosciuto.
Esiste in tantissime versioni, ma come potevo lasciare lì questo in versione Wild con la stampa maculata? Bellissimo, ottimo profumo e svolge perfettamente il suo compito.

Come ho fatto a vivere senza shampoo secco fino ad ora? L'ho quasi finito e l'ho riordinato su www.maquillalia.com!

Per quanto riguarda le minitaglie, ne ho presa una di shampoo secco che terrò per i viaggi o weekend fuori casa, mentre le altre tre sono due balsami e uno shampoo della marca Aussie, molto usata in Inghilterra e che pare essere molto buona. La maschera/balsamo 2 minute miracle, come da nome, pare faccia miracoli!



Makeup
Aiuto. Volevo tutto, giravo come un'ossessa tra i vari stand di Boots e Superdrug, col mio quadernino e paginate di wishlist e mi facevo conti mentali che ovviamente non tornavano: già in matematica non ero bravissima, figuriamoci a calcolare tutti quei centesimi e poi fare anche una sorta di conversione mentale sterlina-euro...
Avrei preso tante altre cose, ma poi mi tornavano alla mente i 5 paia di jeans, un cappotto, magliette a sfare, 3 golf e tante altre cose che avevo comprato e...ho lasciato perdere.

Base
Qui ci sono delle chicche davvero.
Partiamo con lui, il blush delle meraviglie, il magico Taupe di Nyx Cosmetics osannato da bloggers e youtubers e perfetto per il contouring delle pelli chiare. Ebbene sì, in Inghilterra vendono questo brand, lo potete trovare nella catena di negozi Next. Inutile dire che ho trovato l'unico blush rimasto nel negozio di Norwich ma niente matitone Milk, che dovrò comprare online, anche a Londra tutti gli stand erano svaligiati.
Sempre per quanto riguarda il contouring ho preso la Face Contour Cream di & Other Stories, brand che le fortunelle milanesi possono acquistare anche da loro. Mi era stata consigliata dalla Stefy di Nude Powder ma ancora non l'ho mai nemmeno aperta, perché voglio fare delle foto per una bella review e non voglio lasciarci le ditate.
Sempre di questo brand ho preso anche un blush in un colore meraviglioso
Swayback Plum. Ero indecisissima tra tutti quelli proposti ma questo era nuovo, appena uscito, e l'ho trovato perfetto per questo autunno/inverno.
Un marchio da tenere sotto controllo, mi hanno incuriosita molte cose!

Finendo con la parte su contouring e blush, al momento questo tris di Sleek è il mio grande amore. Questo è il Blush By Three nel colore Pumpkin e boh, non so se vedete quanto sono saturi i colori, accesi e vibranti. E' iper pigmentato e ho capito che da oggi sarò grande fan dei blush rossi. Spesso uso proprio questo colore sfumandolo verso l'esterno del viso e al centro della guancia metto una puntina di arancione, l'effetto è davvero bello.

Tornando allo step precedente al blush e affini, ho acquistato la 123 Perfect CC Cream di Bourjois nel colore più chiaro, 31 Ivory. Avevo già provato questo prodotto ordinandolo da Asos nella tonalità superiore, troppo scura per me, ma come prodotto è bellissimo: copre come un fondo, è leggero, uniforma l'incarnato e copre i rossori. Lo ricomprerò sicuramente!

Ho poi voluto provare il correttore di Collection 2000, che mi aveva consigliato Roby di Call of Beauty Blog. C'è un rapporto di amore e odio tra noi: il colore, fair, è l'ideale per illuminare la zona sotto l'occhio, è bello coprente e si stende bene ma... mi va nelle pieghette. E' il correttore perfetto, ma purtroppo non riesco a tenerlo fermo lì! Sono indecisa se ricomprarlo o no, proprio perché ha tutto ciò che mi piace in un correttore, meno il fatto che si accumula nelle rughette d'espressione, anche se si fissa perfettamente nel resto dell'occhio.

Ho infilato nella parte sulla base anche uno smalto matte di Barry M e anche il gel colorato per le sopracciglia di Rimmel London, perché per me un trucco senza sopracciglia non è un trucco. Ho dei problemi con le sopracciglia, perché le mie sono bruttine e spelacchiate; fatemi uscire struccata, ma almeno una sistemata alle sopracciglia fatemela dare. Credo che me lo farò riportare perché mi sta piacendo molto. Colora e definisce bene, facile da usare e permette di avere sopracciglia ordinate in tre nanosecondi. Se voglio un look più preciso e definito, passo sotto un po' di matita e ombretto e poi le fisso con lui.

Occhi
Non ho grandi acquisti per gli occhi, non sapevo davvero cosa prendere perché avevo speso tanto e marche come Makeup Revolution e Sleek riesco a prenderle bene anche in Italia e non ho notato risparmio sui prezzi.

Ho preso un classico mascara L'Oréal Paris che fa sempre comodo, anche perché forse sono tra i mascara migliori che ho provato e c'era un bello sconto sul prezzo già ribassato rispetto al nostro. Da una commessa simpatica e un po' stramba di Superdrug mi sono lasciata convincere a prendere anche il Wonderfull, il nuovo mascara di Rimmel con olio di Argan, di cui non ho letto recensioni super positive. Non li ho ancora aperti, aspetto di finire quelli che ho già aperti per evitare che si secchino.

Ho preso un ombrettino di MakeUp Revolution giusto perché volevo un colore di transizione da usare nella piega dell'occhio che non fusse il solito Buck della Naked1 e così ho preso Hung Up, che non ho ancora provato, ma che mi sembra un buon colore anche per il contouring.

Avevo bisogno di un eyeliner in gel perché il mio di Essence si era seccato ed ho optato per questo di Rimmel perché costava poco. Devo ancora testarlo per bene perché l'ho usato solo due volte ma non mi sembra male, certo non con il suo pennellino che è il male assoluto.
Per finire abbiamo lui, l'eyeliner del mio cuor, il Lasting Drama Black Shock di Maybelline.
Mi aveva attirata fin da subito perché dovrebbe essere il dupe del famoso Push-up Liner di Benefit e costa molto, ma molto meno. Il meccanismo è lo stesso e anche l'applicatore.
L'ho provato una sola volta ma, se non è la fortuna del principiante, me ne sono innamorata: il tratto è preciso, si stende bene ed è nero fin dalla prima passata, basta pochissimo prodotto e anche la linguetta finale viene fuori praticamente da sola, data la forma dell'applicatore. Mi sono messa l'eyeliner in due minuti, cosa più unica che rara dato il mio occhio un po' incappucciato che mi crea non pochi problemi con questo tipo di  makeup.

Tra l'altro, non notate nulla? Sì, è l'eyeliner che ho messo in palio per voi nel giveaway per festeggiare un anno del blog! Proprio perché mi pareva un prodotto particolare da provare, l'ho preso anche per una di voi! Vi lascio il link per partecipare: http://cameliemakeup.blogspot.it/2014/10/giveaway-un-anno-di-camelie-makeup.html

Labbra
Lo so che le rossettomani come me stavano aspettando questa parte, per questo l'ho lasciata per ultima!

Ho voluto Dodgy Girl di Mac della collezione di Kelly Osbourne non so quanto. L'ho preso, è il packaging più bello del mondo, adoro Kelly, il lilla è un colore che mi fa impazzire ma...non ho mai messo questo rossetto. Credo che faccia a pugni proprio tanto con i miei colori ed adesso non so che fare, se tenerlo lì perché è tanto carino e usarlo due volte l'anno con aria sdegnata quando mi guardo allo specchio oppure se venderlo ad una nuova padroncina che saprà farne un uso migliore...

Abbiamo un esemplare di inutile burro di cacao comprato perché mi si stavano spaccando le labbra. Inutile non è, perché mi piacciono molto i balsami labbra di Burt's Bees (che sono anche naturali!), ma in mezzo a tinte e rossetti, non fa poi tanta figura.

Passiamo alle tinte.
Di Sleek ho preso la famosa Matte Me nel colore Fandango Purple, un fucsia bello scuro, con tanto viola dentro, super acceso che mi piace molto, nonostante io con i fucsia non mi veda poi molto, mi dura una vita sulle labbra.

Altro prodottino Nyx che ho preso, è l'Extreme Lip Cream in Spice. E' un prodotto strano, ma mi piace molto; è facilissimo da stendere, scorre benissimo sulle labbra, l'applicazione è precisa e non sbava, quindi non devo quasi mai ritoccare con pennellino e correttore. E' molto coprente e leggermente appiccicoso, non come un gloss ma si sente sulle labbra. Mangiando e bevendo il colore perde intensità così come il finish laccato, però rimane una leggera tinta sulle labbra che le lascia rosee, di un bel colore sano e succoso.

Ed ultimi, ma non meno importanti, i Rouge Edition Velvet lipsticks di Bourjois.
Ormai li conoscerete probabilmente tutte, sono dei rossetti liquidi che una volta sulle labbra si fissano con un effetto vellutato ed un colore pieno ed intenso.
Il rosa malva, Nud-ist, lo sto sfruttando tantissimo; credo sia un colore adatto ad ogni occasione, discreto ma comunque presente, dura tranquillamente almeno 5 ore senza sbavare ed è confortevolissimo sulle labbra.
L'altro , Grand-cru, è un colore incredibilmente bello, un rosso freddo con una bella punta di borgogna. Unica pecca: si stende male; il pennellino si trascina via il colore e l'applicazione necessita di qualche minuto per fare qualche passata e costruire il colore, ma una volta sulle labbra la "fatica" viene assolutamente ripagata!

Avete provato qualcuno di questi prodotti? C'è qualcuno di questi che vi intriga di più e di cui vorreste leggere una review in particolare?
Fatemi sapere!

XXX
Camilla



You Might Also Like

17 commenti

  1. Bellissimi acquisti!!!!! *-* no il premio come la più tonta ce l' ho io che sono andata a Londra e non ho acquistato niente, a parte un rossetto Mac naturalmente, perché mi sono portata dietro due amiche anti makeup. -.-

    RispondiElimina
  2. Bene a sapersi che la NYX si trova da Next...non lo sapevo! Ormai dovrò aspettare un po' prima di acquistare qualcosa del brand! Mentre le tinte Bourjois facendo gli swatch mi sono sembrati di una qualità pessima...potrai farmi ricredere? Facci sapere come ti trovi col mascara della Rimmel :)
    Ti sei data alla pazza gioia ed hai preso cose fighissime! :)

    RispondiElimina
  3. WOOOOW adoro tutto quello che hai comprato!!
    Ci credi che io ADORO Soap&Glory e ogni volta che vado a Londra non prendo mai niente?!? Sono una rimbambita cronica!! ahahaha Le mini taglie mi fanno impazzire ogni volta dico "prima di partire le prendo" e taaaac mi dimentico sempre! :(
    Vendono NYX a Londra? Cavolo ma non lo sapevo! O_o Non conosco la catena Next, sai se c'è anche a London town?
    Anche io la prossima volta non mi faccio scappare la CCCream di Bourjois!!

    Baci,
    Franci

    RispondiElimina
  4. Uh madonnina santa *-* quante cose meravigliose! Dodgy girl io lo vorrei tutt'ora, ma la sua base bianca mi ha sempre terorrizzato, è il motivo per cui non l'ho preso :3

    RispondiElimina
  5. Penso che tu abbia fatto delle ottime scelte e non potevi selezionare meglio, se andassi io a Londra credo che mi butterei su molti dei marchi che hai preferito, Soap&Glory e Bourjois in primis!

    :*

    RispondiElimina
  6. Meraviglia....quante belle cosine...io vorrei proprio provare le cose di Soap&Glory...mi incuriosiscono tanto e ho già una mega wishlist per quando andrò a Londra (che ovviamente non si sa!!)...e poi sono davvero curiosa di vedere i prodotti &Other Stories, devo organizzare una gita a Milano....per il rossetto capisco la tua indecisione...io ho preso tanto tempo fa Snob (permanente) che mi fa schifo su di me...non riesco proprio a usarlo e lo tenevo li per usarlo facendo layering rarissimamente ma ho deciso di regalarlo a una mia amica che usa prodotti simili...perchè per quanto ci sono affezionata visto che è uno dei primi rossetti mac tenerlo li fermo mi dispiace....

    RispondiElimina
  7. Meraviiiiglia! Bellissimi gli acquisti Cami.. :) il prossimo anno, forse è la volta buona che ci faccio un salto anch'io a Londra..non oso immaginare cosq sarà stilare una lista di cose da prendere! XD

    RispondiElimina
  8. I blush by 3 Sleek e il blush &Other Stories sono da sbavo copiosissimo *___*

    RispondiElimina
  9. L'haul delle meraviglie *_* wow!
    Grand Cru si stende malino è vero, però il risultato finale è una meraviglia *-*

    RispondiElimina
  10. Mi è praticamente venuta la bava alla bocca! Credo che farò fare la spesa alla mia amica in terra londinese! *-*

    RispondiElimina
  11. ecco sto sbavando,programmo una gita a Londra :)

    RispondiElimina
  12. momento invidiaaaaaaaaaaaaaaa!!!! quante cose meravigliose!!!! io devo andare a Londra, io ne ho bisogno!!! :) un bacio grande :)

    RispondiElimina
  13. ma quante belle cose!!! :D
    Io ho una wishlist per londra che e' infinitaaaaaaa..e nessun progetto di andare in inghilterra..ma non si sa mai ;)
    mai sentito della marca &other stories quindi una review la leggerei volentieri!

    RispondiElimina
  14. il mio desiderio del momento è tornare a Londra...e incappare nel tuo bellissimo blog e trovare un post del genere mi riempie il cuore(si sono pazza -.-') ...Nuova Followeerrrrr OVVIO! ;)

    RispondiElimina
  15. Ma ma ma... Io avevo commentato appena era uscito l'articolo :O blogger maledetto.
    Riscriverò il mio commento pieno di bava! Innanzitutto SII TU LODATA perché hai finalmente chiarito il dubbio di tutte: NYX C'È A LONDRA <3 ti saremo debitrici per sempre! E grazie per avermi ricordato l'esigenza di scovare qui in Italia l'eyeliner di Maybelline di cui ho decisamente l'esigenza ;)
    Mi spiace un sacco che il correttore non ti sia piaciuto al 100%! Anche a me va nelle pieghette, sarò sincera, ma non me ne accorgo nemmeno perché sono iper profonde... Non so se sia un bene o un male, fatto sta che anche se il correttore va nelle pieghe si nota poco XD prova magari a sovrapporlo ad un correttore più stabile, chissà!
    Le tinte Bourjois che hai preso mi piacciono da morire, sono le due prossime che prenderei ( o prenderò ahah) :D il Dodgy Girl... Beh io lo rivenderei, a maggior ragione che è intonso! Anche se spiace per la fatica che fece la tua mamma a trovarlo, ma oh... Pensa che potresti averne uno nuovo e che ti sta bene in cambio *-*
    Bacioni Camiii!

    RispondiElimina
  16. Londra è un luogo di perdizione, non smetterò mai di ripeterlo... per fortuna non ci vado da un paio di anni e cerco di evitare di andarci perché mi piacerebbe fare un viaggio sapendo poi di poter spendere una sfacciata somma di denaro (Pretty Woman docet) senza sentirmi in colpa... Quindi devo iniziare a mettere da parte un gruzzoletto pro-London ^_^ La possibilità di pacioccare e trovare cose che in Italia te le scordi -se non tramite acquisti online ma non è la stessa cosa- è davvero troppo ghiotta... ... ... adesso credo che non penserò ad altro tutta la mattina hihihi! Grazie per questo bellissimo post, vado a sognare un po'... <3

    RispondiElimina

✎ Grazie per i vostri commenti! ✎ ❤