A proposito di mode: gli 8 makeup trends esplosi in questi ultimi anni - 2^ parte -

19:15

Ci eravamo lasciati la scorsa settimana (qui il post) con i primi quattro trend in voga negli ultimi anni, trend piuttosto conosciuti e che spesso sono entrati a far parte della nostra routine quotidina. 

Scopriamo altri quattro trend, un po' più particolari e meno scontati dei precedenti.

Baking
Letteralmente “cuocere” in inglese, è una tecnica che consiste nell’applicare abbondanti quantità di cipria finissima in polvere libera per fissare il makeup, specie quello più grasso e in crema, lasciando che questa si fonda perfettamente con l’incarnato assorbendo l’eccedenza di prodotto. Si spolvera poi via l’eccesso bianco con con un pennello, in modo da avere un trucco estremamente matte ed assicurare un'alta tenuta.
  
Ampiamente utilizzato dalla comunità dei Drag Queen per rendere i loro makeup altamente teatrali ancora più perfetti e scolpiti, viene oggi utilizzato per fissare la base viso e le zone illuminate dal contouring in modo che i prodotti applicati possano durare più a lungo.

Tecnica riproposta spesso nei video su YouTube, la polvere viene applicata in grosse quantità specie nella zona del contorno occhi per fissare al meglio il correttore ed evitare che durante il giorno possa finire nelle pieghette della pelle.
Lo strumento per eccellenza che utilizzano le 'guru' del makeup è la Beauty Blender, una spugnetta rosa che, una volta bagnata, raddoppia il suo volume.

Come ogni tendenza anche questa nasce da tecniche utilizzate da makeup artist in ambito professionale e per rispondere ad esigenze concrete. Per quanto riguarda il baking, l'importante è non abusarne, perché l'effetto già di per sé non propriamente naturale, se non eseguito correttamente può facilmente rivelarsi esteticamente brutto, risultando in un contorno occhi segnato e secco ed un effetto molto polveroso su tutto il viso.



Social trends
Un paragrafo a parte meritano quei trend nati ed esplosi rapidamente grazie a piattaforme social come Youtube ed Instagram:


Clown Contouring
È un tipo di contouring inventato dalla makeup artist e youtuber Bella De Lune che in un suo video su YouTube si dipinge il viso con creme colorate ricreando l’immagine di un clown.
Da subito virale, altre youtuber la fanno diventare una vera e propria challenge: clown, teschi, stelline, disegnarsi la faccia per dimostrare come, con facilità, si può riuscire a sfumare un qualsiasi disegno che ricrei una specie di contouring sul viso ottenendo perdipiù un effetto omogeneo e senza macchie. 

Una tecnica per la correzzione del volto frutto di studi sul colore e sulla sua temperatura  viene snaturata e resa quasi ridicola con l’estremizzazione di procedure che porta addirittura ad applicare del rossetto rosso come primo step per coprire un’occhiaia marcata piuttosto che affidarsi a prodotti creati appositamente per ogni esigenza.
Ciò dimostra come Internet, contribuendo in larga parte a rendere virali molti contenuti,

non sempre li faccia arrivare a destinazione conservando ancora intatto il messaggio originale: la youtuber americana infatti, aveva realizzato questo video come forma di critica a chi per anni l’aveva chiamata clown per il suo makeup, sottolineando che il trucco è un modo per esprimere se stessi, la propria professionalità, nonché un’arte vera e propria.



Instagram makeup
Aprire oggi un profilo Instagram equivale a vedere praticamente foto tutte uguali di ragazze e ragazzi tutti truccati in egual maniera: è quello che io definisco Instagram

makeup.
 

Base viso perfetta e spesso un po' artificiale, pelle 
levigata dal sapiente utilizzo di filtri ed applicazioni 
per eliminare ogni piccolo difetto, contouring 
obbligatorio super definito ed illuminante a pioggia.
Cut crease, ombretti metallizzati al centro della 
palpebra, preferibilmente oro o platino, eyeliner 
nero opaco perfetto, allungato verso l’esterno a 
conferire il tipico sguardo da gatta e, rigorosamente,
ciglia finte.


Ciglia finte
De sempre utilizzate nel campo del makeup specie in Oriente, luogo in cui è una realtà consolidata da anni grazie alle peculiarità degli occhi asiatici che presentano solitamente ciglia corte e dritte, solo ultimamente in Occidente sono entrate a far parte dell’uso comune.
Utilizzate dapprima principalmente nel trucco beauty a piccoli ciuffetti e le più estrose sui set fotografici, adesso sono di moda per arricchire qualsiasi makeup e rendere l’occhio più intenso e sexy anche se, spesso abusate, il risultato è quello di coprire eccessivamente il trucco occhi. 
Oggi si prediligono quelle estremamente lunghe e folte, spesso con i singoli peletti incrociati o di diverse lunghezze, estremamente 'dramatic'.

 
L’ultimo trend, in crescita proprio adesso, trova le sue radici ancora una volta in una tecnica utilizzata da anni specie durante campagne pubblicitarie di mascara o di prodotti che necessitino di scatti fotografici con un focus occhi. 
Questa prevede l’applicazione delle ciglia finte dall’interno, sotto le proprie ciglia superiori, in modo da rendere il risultato molto più naturale, nascondendo maggiormente la banda o i nodini dove sono incollate.




Tante mode che spesso si intersecano e vengono utilizzate insieme in uno stesso trucco quasi a voler riassumere tutto ciò che è di tendenza in questi ultimi anni e a testimoniare come il makeup, da settore professionale, ha aperto le sue porte avvicinandosi ad un grande numero di persone, creando boom di vendite e richieste di mercato che si adattano sempre più alle richieste del consumatore.


E voi conoscevate già questi otto trend? Ne avete adottato qualcuno?

You Might Also Like

1 commenti

  1. complementi per il post :) davvero molto interessante:)
    Ti seguo e mi farebbe piacere se anche tu lo facessi :)

    http://lucia2506.blogspot.it

    RispondiElimina

✎ Grazie per i vostri commenti! ✎ ❤